lunedì 15 marzo 2010

Torta all' arancia e mandorle...senza burro...senza farina...senza lievito



E' una torta di una semplicità disarmante, adatta alla prima colazione ;non c'è farina nè lievito nè  burro, la parte grassa è data dalla presenza di mandorle...ha un gusto rustico e sarà molto profumata se userete le nostre buone arance biologiche di Sicilia  

Ingredienti:

5 uova grandi
250 g di zucchero di canna
250 g di mandorle
1 arancia biologica

Nel robot (con le lame)sbattere bene i rossi d'uovo con lo zucchero di canna, dovranno risultare soffici; aggiungere le mandorle e poi l'arancia fatta a pezzi con tutta la buccia.Montare a neve ben ferma gli albumi e aggiungerli delicatamente .Ungere uno stampo e versare  l'impasto, livellarlo.Mettere in forno già caldo a 170° per circa 3/4 d'ora




57 commenti:

  1. Ciao, quando ho letto il " titolo"... oh ma cosa è successo a Chiara !!!???!! niente di questo niente di quello :)
    bellissima torta, davvero !!

    RispondiElimina
  2. è successo che sono a dieta e una piccola fettina me la posso concedere....va bene anche per gli intolleranti a farina e lieviti, ce ne sono più di quanti immaginassi...Una buona settimana Stefania e grazie per la visita, sempre graditissima!

    RispondiElimina
  3. che bell'idea, mi attira proprio, poi le mandorle nelle torte sono la mia passione...in questo caso, neanche troppo pericolosa! :D da provare!

    RispondiElimina
  4. ma dai è favolosa!!!!! la segno!!! ciao!

    RispondiElimina
  5. Ciao Chiara, una torta senza niente ma con un aspetto meraviglioso!!!

    RispondiElimina
  6. questa me la ricordo!!! fatta già tempo fa.
    buonissima. che buffo l altro giorno ci pensavo e mi dicevo, che strano che Chiara non l abbia ancora messa. ;-)

    RispondiElimina
  7. @ Breadandbreakfast : è vero si mangia senza troppi sensi di colpa!

    @ Federica : sappimi dire se la fai...

    @ fabiana : grazie, anche l'occhio vuole la sua parte...

    @ Erika : era un pò che non la facevo,sono contenta che sia piaciuta, un bacio

    RispondiElimina
  8. ottima idea!una torta light da mangiare senza sensi di colpa:)

    RispondiElimina
  9. @ Cris : occhio che le mandorle non sono proprio leggerissime....una fettina si, mezza torta no! grazie per la visita, baci

    RispondiElimina
  10. Bella questa torta senza. Ma quanto scrivi? Non riesco a seguirti! Baci

    RispondiElimina
  11. @ sabri :è l'entusiasmo della neofita!

    RispondiElimina
  12. Mai direi che èsenza farina!!!!
    resto basita...ed incuriosita! complimentiiii...troppo bella questa torta, semplice e buona!!!

    RispondiElimina
  13. @ Terry : provala e sappimi dire....un bacio

    RispondiElimina
  14. Complimenti, è squisitissima! Mi piace molto la mancanza di grassi che non siano dati dalle mandorle che sono tanto salutari... bravisima, un'idea da provare. Ciao, a presto. Deborah

    RispondiElimina
  15. ciao Deborah,sono contentissima che questa ricetta sia piaciuta tanto!Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Che buona questa torta, mi immagino il profumo!! Ma senza dubbio mi segno la ricetta della lonza piu' sotto, se non ti spiace... ho tante nocciole da smaltire e l'idea di usarle con la carne mi piace molto. Grazie e a presto. Maura

    RispondiElimina
  17. ciao Maura, benvenuta!Stampa pure tutte le ricette che vuoi, ho messo apposta sotto ogni post,l'iconcina della stampa...a presto!

    RispondiElimina
  18. ciao... quest'abbinamento è perfetto... e già dalla foto si intuisce quanto sia buona questa torta!!

    RispondiElimina
  19. ciao piacere di conoscerti ho visto che sei tra i miei lettori,complimenti per il bellissimo blog,per non parlare di questa ricetta che voglio provare presto..semplice ma di effetto nel gusto ..grazie!!e un grande abbraccio

    RispondiElimina
  20. @ Vale : è buona e semplicissima...grazie per la visita, a presto...

    @ Scarlett :grazie per i complimenti che contraccambio di cuore, un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Ma è proprio leggerissima questa torta! e dal sapore delicato...soffice e invitante!!
    un bacione

    RispondiElimina
  22. Che bella idea questa della torta senza quasi niente che poi alla fine si rivela cn tante cose...Grassie di eeeserti unita a me mi fa tanto piacere che adesso ho 1'altra amica da qui posso imparare tanto...:-D...1 forte abbraccio

    RispondiElimina
  23. @ Manuela e Silvia:che successo questa torta "povera" sono proprio contenta che piaccia a tanti!

    RispondiElimina
  24. @Novelinadelorto : grazie per la visita...mi aggiungi anche tu?

    RispondiElimina
  25. Mamma mia, per essere senza lievito è cresciuta parecchio!!! e poi è leggera e rustica...davvero saporita!!!...un bacio

    RispondiElimina
  26. @ Luciana : sono gli albumi montati che l'hanno fatta crescere...un bacio anche a te...

    RispondiElimina
  27. Oh, Chiara, ma questa la conosco bene e so che è buonissima. Stesse dosi di quella che si usa fare a Pesah, (se si eccettua il succo di arancia e lo zucchero integrale), quando l'uso di farina non è consentito. :)

    RispondiElimina
  28. Jean Michel su facebook mi ha detto che fa parte dei dolci della tradizione ebraica,era un'informazione che non conoscevo,è buonissima davvero questa torta,una mi amica usa lessare l'arancia intera per circa mezz'ora e poi l'aggiunge all'impasto,io credo però che perda un pò il profumo e credo continuerò a farla così...un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Ciao! Ho appena accertato delle intolleranze e questa torta è perfettamente fantastica, senza lievito, senza grano , senza latte... Bellissima!!! Io ho sempre adorato cucinare ed adesso devo ingeniarmi ad alcune alternative... ma le mandorle vanno tritate, intere o a pezzettini??? Grazie!!!! Fra

    RispondiElimina
  30. @ Fra : le mandorle, il tipo senza pellicina, vanno messe nel robot intere insieme all'arancia fatta a pezzi e a tutto il resto ,ci penserà lui a ridurre il tutto a crema....grazie per la visita, buon we!

    RispondiElimina
  31. Ciao Chiara,
    grazie per aver partecipato alla raccolta con questa fantastica torta.
    ciao
    Stefania

    RispondiElimina
  32. Vero, molto simile alla mia di oggi!!! Solo la mia ha l'amido in piu' nell'impasto e niente arancia.
    Ottima versione, comunque :-)
    Bacio!

    RispondiElimina
  33. è la torta ideale per me in questo periodo, segno la ricetta e mi metto subito all'opera. un bacione

    RispondiElimina
  34. la tua ricetta sembra buonissima.... proverò sicuramente a farla.....

    io non faccio parte dei tuoi followers precedenti... ma ... mi aggiungo alla lista dei nuovi. Se ti fa piacere mi trovi su http://incucinaconmemole.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Memole!sono passata anche io da te....

      Elimina
  35. semplice, buona e ad alta digeribilità, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  36. Delizioso questo dolce, immagino il suo sapore e la sua fragranza. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona giornata anche a te Daniela, un bacione...

      Elimina
  37. Dalla bellissima fetta se ne percepisce tutta la bontà!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la foto è bruttina ma la torta ti assicuro che è buonissima!

      Elimina
  38. mmm... dev'essere buonissima!!! me ne lasci una fetta? ;) eheh brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. finita.....provala, vedrai che ti piacerà!

      Elimina
  39. In teoria io dovrei mangiare tutto senza lievito, e questa torta sembra proprio che risolva tutti i miei problemi!

    RispondiElimina
  40. Ma che buona! La vorrei per la colazione di domani mattina :)

    RispondiElimina
  41. Chiara io mi salvo questa tua versione!!!!:)
    Un bacione cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simona,vedrai che ti piacerà, un abbraccio !

      Elimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...