lunedì 22 novembre 2010

Cavoletti di Bruxelles al balsamico e mandorle

cavoletti di Bruxelles al balsamico e mandorle

E’ risaputo che i cavoletti o si amano o si odiano, sono poco utilizzati in cucina forse anche per la scarsezza di ricette proposte…questo tipo di cavolo appartiene alla famiglia delle crocifere ed è ricco di vitamina A, C, B6 e anche di calcio,fosforo, magnesio e ferro

Poco calorici, meno di 40 calorie per 100gr. dovrebbero trovare più posto nelle diete ipocaloriche…Vi propongo una ricetta facile e gustosa che unisce la morbidezza dei cavoletti alla croccantezza delle mandorle, il gusto un po’ agrodolce vi piacerà




Ingredienti :
400 g. di cavoletti
2 cucchiai di olio ev
2 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
2 cucchiai di mandorle a lamelle o a filetti
sale, pepe

Pulire i cavoletti togliendo eventualmente le foglie esterne se fossero un po’ rovinate, tagliarli a metà e sciacquarli abbondantemente sotto il getto dell’acqua. Asciugarli con cura e metterli in una ciotola con l’olio , l’aceto balsamico e il Parmigiano Reggiano; mescolare bene, salare e pepare. Disporli in una pirofila e farli cuocere 20/25 minuti in forno caldo a 180/200°. Tostare in un padellino i filetti di mandorla. Quasi alla fine spargerli sopra i cavoletti e lasciar dorare ancora qualche minuto.
Abbinamento vino : ho bevuto un vino bianco, Fiano di Avellino DOCG, 11,5 % Vol. temperatura di servizio 8/10° C.E’ uno dei vitigni autoctoni più antichi della Campania e le sue origini si fanno risalire addirittura all’epoca dei Fenici. In epoca romana era già molto apprezzato, il vitigno veniva chiamato “Vitis Apiana”


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...