mercoledì 28 aprile 2010

Risotto ai bruscandoli e raschera



Cercavo un formaggio  che si adattasse ai bruscandoli, gli asparagi selvatici...ho scelto il Raschera, un formaggio DOP piemontese molto  profumato e adatto ad essere fuso, nei risotti è veramente ottimo....


Ingredienti per 4 persone :

320 g di riso carnaroli
un  mazzetto di bruscandoli (ho tenuto solo le punte)
mezzo cipollotto
una noce di burro
sale q.b.(io non lo metto in quanto il brodo è già sapido)
brodo vegetale
80/100 g di Raschera DOP


Io ho una pentola di rame per cucinare i risotti,sarà forse una mia impressione ma riescono meglio di quando usavo una pentola di acciaio..fate sciogliere una noce di burro,aggiungete il cipollotto tritato e quando è un pò appassito le punte dei bruscandoli. Lasciate cuocere per un paio di minuti mescolando spesso, a questo punto versare il riso e portare e cottura con il brodo.Per la mantecatura ho usato il Raschera tagliato a cubettini piccoli

Abbinamento vino : consiglio un bianco campano, Fiano d'Avellino DOCG, Feudi di San Gregorio, Sorbo Serpico (AV) 11,5% Vol , temperatura di servizio intorno ai 10°C

18 commenti:

  1. delizioso risotto, aspetto con piacere il tuo nuovo ..blog, ciao

    RispondiElimina
  2. Bello Chiara,amo gli asparagi quelli selvatici li trovo,bella ricetta,la segno,Buona giornata.Auguri per il nuovo blog.

    RispondiElimina
  3. caspita che buono che deve essere...COMPLIMENTI mi sembra di sentire il profumo! Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Buonissimi gli asparagi selvatici!!!! a trovarne.. ma a Roma nada eheheheheh Quel formaggio non lo conosco.. deve essere cremosissimo!! Ti scusiamo per i disagi..:-D ahahah smack!

    RispondiElimina
  5. Buoniii...io ieri ho fatto la pasta con gli asparagi verdi e visto che erano ancora in offerta oggi ne ho comprati altri.

    RispondiElimina
  6. @ Stefania :

    @ Nitte :

    @ Roberta :

    @ Claudia :

    @ Dolceamara :

    grazie di passare sempre a trovarmi,cambia solo l'impaginazione, sarà su tre colonne,spero vi piaccia! Un abbraccio a tutte!

    RispondiElimina
  7. Già il risottino ai bruscandoli è delizioso chissà con il raschera!!! slurp!!! ottima versione!

    RispondiElimina
  8. @ Terry : grazie della visita cara !

    RispondiElimina
  9. Per me è facile recuperare gli asparagi selvatici, vicino all'uscita dell'autostrada c'è( purtroppo) una collinetta "vittima" di un incendio, ebbene, lì crescono gli straordinari oggetti del desiderio...di molti, infatti purtroppo non sono l'unica a saperlo!!!

    un caro saluto...Fabiana

    RispondiElimina
  10. Ma non sapevo mica che i bruscandoli fossero gli asparagi selvatici!!Ho visto questo termine nel blog di sapori di vini e sono diversi dagli asparagini che anch'io trovo ovunque qui in Valpolicella. Anch'io li consumo in risotto o frittatina. Ma anche sbollentandoli appena e chiudendoli in mazzettini con speck e formaggio ;D. Un bacio Chiara a presto

    RispondiElimina
  11. @ Cassandrina : grazie per la visita...sono passata da te,hai un bellissimo blog!

    RispondiElimina
  12. @ Pagnottina : si prestano a diverse preparazioni, vero?Grazie per essere passata da me, un bacione

    RispondiElimina
  13. Buonissimi i bruscandoli!
    Buon lavoro di restauro ;-)

    RispondiElimina
  14. @ Carlotta: grazie per la visita...

    RispondiElimina
  15. Ero impegnata colgiardino ed ho gironzolatopoco.potevo non passare da una concittadina? Sarò masochista ma mi manca così tanto....

    RispondiElimina
  16. @accantoalcamino : e allora verrai presto a farmi visita....ti telefono fra un paio di giorni, promesso!

    RispondiElimina
  17. Buono il raschera!
    Ho mangiato per la prima volta i bruscandoli l'anno scorso da un mio amico vicino Vicenza, colti dalla sua mamma nel fosso del ruscello dietro casa loro, e hanno davvero un sapore delizioso! Lui li ha fatti con la pasta per ragioni di velocità ma in effetti mi ricordo è stato lì a borbottare che la morte loro è nel risotto.
    Ci saranno ancora a fine maggio? :)

    RispondiElimina
  18. @ marina :credo proprio che per quell'epoca non ci saranno più...Proveremo a cercarli..

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...