mercoledì 28 giugno 2017

Tagliolini Barone con canestrelli e salicornia

Tagliolini con canestrelli e salicornia


una ricetta con ingredienti del territorio Alpe Adria


Ogni territorio va orgoglioso delle proprie eccellenze e in Alpe Adria  ne abbiamo parecchie di cui esser fieri...I canestrelli sono molluschi bivalve tipici dell'alto Adriatico, assomigliano a piccole capesante. Sono perfetti per condire la pasta, per un risotto o per essere gratinati. La salicornia è  chiamata anche asparago di mare, è una pianta (non proprio un'alga anche se spesso la si definisce così) che cresce in prossimità del mare. Ha un alto contenuto di sali minerali,calcio, iodio e ferro e il suo contenuto di Bioflavonoidi la mettono  tra quelli alimenti  che aiutano a combattere l'invecchiamento cutaneo .

salicornia

       Con queste due eccellenze del territorio di Alpe Adria ho preparato un primo utilizzando i tagliolini freschi del Pastificio Barone
azienda con sede a Sezana in Slovenia 
collaboro da tempo con loro .


Ingredienti per due persone

200 g di tagliolini freschi Barone
200 g di canestrelli sgusciati
30 g di salicornia tagliata a pezzetti
1 spicchio di aglio
peperoncino frantumato
olio evo

In una larga padella versare un filo d'olio evo, aggiungere lo spicchio di aglio e il peperoncino frantumato.Togliere l'aglio non appena sarà dorato e unire la salicornia e i canestrelli ben sciacquati ed asciugati. Cuocere fin quando i canastrelli saranno cotti, basteranno pochi minuti, la cottura prolungata li farebbe diventare duri, non salare. La salicornia a me piace che resti un po' croccante , se preferite potete lessarla prima.Cuocere i tagliolini in acqua poco salata (la salicornia darà la sapidità sufficiente) scolarli e versarli in padella, mescolare per pochi secondi ed impiattare

40 commenti:

  1. Divino questo primo!!! Vorrei proprio assaggiare questi ingredienti ma posso immaginare il profumo!! Bravissima come sempre

    RispondiElimina
  2. Un piatto molto sfizioso, ha un bel aspetto e immagino anche un buon gusto. Non ho mai mangiato l'asparago di mare, appena la settimana scorsa l'ho visto per la prima volta in un supermarket che tiene anche del pesce e mi ha incuriosito, ma non l'ho comprato, dovrei rimediare. Un abbraccio e felice settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provalo, ti piacerà, grazie per la vista Andreea !

      Elimina
  3. Questi ingredienti sono eccezionali. Immagino questo piatto che odora di mare. Buona settimana :)

    RispondiElimina
  4. Ottimo questo piatto.
    Non conoscevo i canestrelli.

    RispondiElimina
  5. Non ho mai sentito ne visto i canestrelli o salicornia ma sembrano un perfetto abbinamento con i tagliolini. Sei fortunata avere quest'ingredienti a tua disposizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero qui ci sono eccellenze gastronomiche, grazie Linda!

      Elimina
  6. What a delicious sounding dish! I wish we could find the salicornia around here -- I like using ingredients high in nutrition. Since I've stopped using the iodized salt I sometimes wonder if I'm getting that important mineral. I'll have to see if I can't duplicate your recipe with ingredients I find around here. Wonderful recipe, Chiara!! Buona giornata e un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  7. Quando ho letto il titolo del post pensavo di non aver capito, poi ho letto il contenuto e tutto mi è stato chiaro! Che piatto particolare sfizioso profumato perfetto per l'estate e per la nostalgia del mare! Da provare assolutamente. A presto LA

    RispondiElimina
  8. Due eccellenze che non conoscevo,grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  9. Ma che ricetta interessante! Non conoscevo nè i canestrelli nè la salicornia!

    RispondiElimina
  10. Non conosco nell'uno nell'altro.. ma conoscendo i miei gusti questa pasta l'adorerei!!! un abbraccione e buon inizio settimana :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono certa che ti piacerebbe Claudia, grazie per la visita!

      Elimina
  11. mi incuriosisce a salicornia, non l'ho mai assaggiata. mi stai tentando con questo primo, ha un aspetto molto invitante. un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  12. I tuoi primi piatti sono sempre molto originali e sfiziosi, complimenti. Un saluto e buona settimana.

    RispondiElimina
  13. ecco cercavo una ricetta per usare la salicornia, l'ho presa poi non volevo andasse a male l'ho surgelato in cerca di ricetta che mi convincessero, pensavo appunto con la pasta ed eccola qua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sappimi dire Lilli , grazie per la visita !

      Elimina
  14. Lo sai questi devo imparare a cucinarli anch'io. Li vende il mio pescivendolo ma non li ho mai cucinati solo mangiati al ristorante. Questo piatto mi fa impazzire. Prima o poi lo faccio. Grazie!

    RispondiElimina
  15. Un bellissimo piatto e una bella presentazione degli ingredienti che(ti confesso) non conoscevo!Complimenti, baci!

    RispondiElimina
  16. Non sai quanto ho cercato la salicornia ma da me è davvero introvabile!!! Non sai quanto primo piatto quanto mi incuriosisca!!! Ho già le papille gustative in fermento :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso che ce l'abbiano solo nelle pescherie, lo so che è difficile trovarla, grazie per la visita Consuelo !

      Elimina
  17. Un piatto di gran classe , bravissima chiara . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  18. Sembra un ottimo piatto, purtroppo impossibile da riprodurre da queste parti... Parto subito in Friuli!

    RispondiElimina
  19. Non conoscevo la salicornia, ma mi incuriosisce molto, il tuo piatto è davvero invitante!

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...