martedì 6 agosto 2013

Cucina greca : Polpo al vino rosso di Irene

polpo al vino rosso di Irene



L'ho mangiato a Rodi un una trattoria molto carina che si chiama Panorama,ve l'ho mostrata qualche giorno fa, lì lo servivano tagliato a pezzetti. Ho trovato la ricetta nel blog di cucina greca " GReat" dell'amica Irene che a sua volta l'aveva visto in un altro blog....un passa parola straordinario per un piatto di una semplicità disarmante...Io  l'ho copiato pari pari...Succulento e con un sughetto che diceva "cosa aspetti a fare la scarpetta ?" è finito in un battibaleno....


Ve lo racconto in poche parole...






Pulirlo e lavarlo, metterlo in una pentola, io ho usato quella di coccio.Non aggiungere acqua, ci penserà da solo a buttare fuori la sua....Quando l'acqua sarà quasi prosciugata aggiungere del buon vino rosso, io ho usato del Montepulciano d'Abruzzo; continuare fino a cottura ultimata, lo si vedrà caramellare in un sughetto ristretto. A quel punto, a due minuti dalla cottura completa, un filo d'olio greco sarà sufficiente, non salarlo, è già sapido di suo....La pagina da cui l'ho copiato è questa :












53 commenti:

  1. caspita chiara. bellissimo veramente.
    grazie mille!

    ps. che bello quel piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Irene, mi fai conoscere sempre ricette greche magnifiche, buona settimana !Il piatto è una ceramica di Bassano..

      Elimina
  2. Davvero gustoso..lo provo di sicuro!
    Buona domenica
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, buona settimana, un abbraccio !

      Elimina
  3. This entire post is pure magic. The photos are absolutely gorgeous and the recipe is very curious. I can't wait to get my hands on some

    RispondiElimina
  4. Bene il polpo mi piace il tempo di cottura circa quanto???? Buona domenica cara, caldaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il tempo varia a seconda del peso del polpo, prova ogni tanto a punzecchiarlo con la forchetta, appena entra facilmente è pronto ! Buona settimana Edvige, un bacione

      Elimina
    2. Ci devo provare mi stuzzica molto ti saprò dire ciaoooo

      Elimina
    3. si fammi sapere, mi raccomando non salare ! Un bacione...

      Elimina
  5. Ciao Chiara, mi sono riaggiunta ai google friends anche se ti seguo su bloglovin già da un po' :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, sono passata anche io da te e ho cominciato a seguirti su bloglovin !

      Elimina
  6. Dev'essere favoloso!
    Un bacio, buona domenica

    RispondiElimina
  7. Anche io lo mangiai in Grecia questo polpo,quando sono stata in vacanza, è un piatto meraviglioso di leccarsi le ditte ,grazie per condividere la ricetta.Baci

    RispondiElimina
  8. I love octopus!!!!
    Very nice recipe!!!

    RispondiElimina
  9. Ottimo e molto invitante,, Complimenti!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Che bello piatto, Chiara! Ho mangiato il polpo solamente una volta, molti anni fa, a Firenze. Molto gustoso!

    RispondiElimina
  11. Mi è piaciuto questo piatto in un ristorante, che è buona

    RispondiElimina
  12. Paese che vai, polpo che trovi. Fantastico questo modo di cucinarlo e chissa' che buon sughino!

    RispondiElimina
  13. Di una semplicità e bontà inauditi!!!! :-) Grazie epr la ricetta!!!! :-) baciotti mia cara.. non so se domani ti trovo.. chiudo il blog per un pò.. a prestissimo :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buone vacanze a te e a Ric, divertitevi ! un abbraccio !

      Elimina
  14. This look amazing, many time I dont eat octupussy (pulpo) many times, I love paella too with Little of these, so good Chiara!

    RispondiElimina
  15. Ci credi che mi ha attirato subito proprio quel favoloso sughetto! Mmmm chissà che buono!!!
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è delizioso, prova a farlo anche tu, un bacione !

      Elimina
  16. interessante è tutto da provare, semplice e saporito! belle le foto di Rodi!!

    RispondiElimina
  17. Je ne cuisine pas souvent le poulpe. Je trouve cela dommage quand je vois ta recette. Il va falloir que je m'y mette.
    A bientôt

    RispondiElimina
  18. Come vorrei essere con te a Grecia, mangiando questo piatto delizioso. Continuate a godervi delle vacanze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari fossi ancora lì Linda, sono ritornata a casa!

      Elimina
  19. Chiaretta mia.. non potevo certo perdermi questa ricetta di polpo davvero speciale. :) Adoro il polpo, il suo sapore e la sua corposità..! Da provare assolutamente.. ottima l'ispirazione di Irene e ottima tu :) TVTTB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo consiglio fatto così cara Ely, ti abbraccio forte !

      Elimina
  20. Il polpo mio figlio lo divora e questa è un'ottima alternativa al classico in insalata. Grazie. Buona giornata.

    RispondiElimina
  21. A me piace tanto il polipo e piace tantissimo anche la grecia. Uniamo le due cose e salta fuori questa delizia per il palato!! Immagino abbia proprio un buon sapore! Da oggi ti seguo e ti invito a passare anche da me se ti va per conoscerci e scambiare qualche chiacchera.
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per esserti aggiunta, passo subito da te !

      Elimina
  22. che bonta' l'ho mangiato ma non l'ho mai fatto buonissimo

    RispondiElimina
  23. il sapore del vino da al polpo un sapore molto buono

    RispondiElimina
  24. Ottima ricetta e bella presentazione, lo farò al più presto!!!! Grazie cara ci fai conoscere posti e ricette sempre originali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggo solo adesso, scusa, grazie Mariangela !

      Elimina
  25. ciao ti ho inviato un premio su
    http://ricettandoconamore.blogspot.it/2014/03/the-versatile-blogger-award-oggi-sono.html#gpluscomments

    RispondiElimina
  26. ti ringrazio ma non accetto più premi da tempo...

    RispondiElimina

policy privacy https://www.ideepercomputeredinternet.com/p/politica-dei-cookie.html
Chi desidera commentare su questo sito potrà farlo solo se è un utente collegato all'Account di Google. Quindi dovrà essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile; ciò potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.

Link attivi o inattivi di qualsiasi genere e commenti anonimi non saranno pubblicati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...