martedì 21 febbraio 2017

Farro e salsiccia

Farro e salsiccia

...L'idea era di preparare una zuppa di farro....



Avevo un pacco di farro comperato durante il mio ultimo viaggio in Garfagnana, perchè non fare una bella zuppa ? L'idea era questa poi ,impegnata in un pomeriggio di stiro,mi sono dimenticata di averla sul fuoco. Quando sono ritornata in cucina ho potuto constatare che l'acqua si era tutta consumata e che per cena avrei avuto farro e salsiccia....Tutto sommato è venuto buonissimo e l'abbiamo mangiato con gusto, ecco la ricetta comprensiva degli errori....

Ingredienti

300 g di farro (il mio non aveva bisogno di ammollo)
un trito di sedano, carota e cipolla per il soffritto
2 salsicce fresche
olio evo
Parmigiano Reggiano


Versare un filo d'olio evo in una pentola di coccio, versare il trito di sedano, carota e cipolla e far dorare. A questo punto sbriciolare le salsicce e aggiungerle al soffritto. A cottura ultimata delle salsicce unire i 300 g di farro, farloamalgamare alle salsicce e allungarlo con acqua,la mia era troppo poca, voi regolatevi se volete una zuppa o preferireste mangiare il farro più asciutto. Il mio farro si è cucinato in 45 minuti. Fuori dal fuoco l'ho spolverizzato con il Parmigiano Reggiano

76 commenti:

  1. Abbiamo sempre un sacco di impegni e a volte succede di dimenticare la pentola sul fuoco, ma come si dice cambiando il numero dei fattori il risultato non cambia , hai realizzato ugualmente un ottimo piatto . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  2. Abbinamento sempre gustoso!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Un piatto che combina al massimo sapori e profumi unici!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. Non tutti i mali vengono per nuocere :)
    ed il risultato direi che ortimo.
    Bacio

    RispondiElimina
  5. il farro lo digerisco solo ridotto in farina (che uso spesso e mi piace tanto) a chicchi non posso mangiarlo uffa.... mi piace tanto....faccio una cernita e prendo la salsiccia però :-)

    RispondiElimina
  6. A vederlo sembra buonissimo, anche se non è a zuppa. Ottimo direi

    RispondiElimina
  7. Anche a me piace molto il farro ed insieme alla salsiccia è ancora più buono! Un bacione

    RispondiElimina
  8. CHE BELL'ABBINAMENTO A VOLTE DAGLI ERRORI ESCONO PIATTI SUPER COME IL TUO!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  9. Farro e salsiccia sono un'apoteosi! E' da tanto che non lo faccio, devo rimediare. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  10. A volte sono proprio così che nascono i piatti migliori, molto gustoso. Buona settimana

    RispondiElimina
  11. look wonderful and delicious Chiara!

    RispondiElimina
  12. Spesso gli "errori" in cucina fanno nascere dei piatti inaspettatamente buoni :-) direi che è proprio il tuo caso!
    ps: grazie di cuore x le parole che hai lasciato da me, sono state di grande conforto ❤️

    RispondiElimina
  13. Adoro le zuppe (o le non zuppe) di farro! Brava! Un bacio

    RispondiElimina
  14. Dalla foto si capisce che da un'errore è uscito un'ottimo piatto, bella accoppiata farro-salsiccia, prendo nota!!!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Certamente proverò questo piatto goloso...a casa il farro piace tantissimo e sono certa di fare tutti felici!! Un bacione e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  16. Che bellezza questo piatto.. bello rustico e pieno di sapore di sicuro. La vera cucina di casa!

    RispondiElimina
  17. non tutte le dimenticanze vengon per nuocere però :) non sarà stata la zuppa programmata ma di certo ugualmente gustoso e saporito. un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  18. Amo questi piatti che riscaldano in questo periodo e non solo, soddisfano anche il palato a pieno !

    RispondiElimina
  19. Che buono, davvero un piatto goloso, divertente pensare che sia nato da un errore, è davvero ottimo Chiara!

    RispondiElimina
  20. Qualche volta, anche gli errori diventano successi. Ovviamente, quest'era una di quelle occasioni. Mi piacerebbe mangiare un bel piatto.

    RispondiElimina
  21. Nella storia della gastronomia, i piatti migliori sono nati da un errore. E che errore sia :) ciao Chiara, Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  22. Non sarà stata una zuppa ma qualcosa di più sfiziosa. A volte un momento di distrazione in cucina ci può portare a "inventare" piatti nuovi... :-)

    RispondiElimina
  23. Brava Chiara, hai saputo cambiare ricetta in corsa. A volte, con un po' di fantasia, si realizzano dei piatti ancora migliori di quelli da cui si voleva partire.

    RispondiElimina
  24. Eccola la tua zuppa mancata, arrivo per la cena, al momento giusto! Spesso proprio dagli errori arrivano cose inaspettate e questo è assolutamente un esempio! Tutto si ricicla, si rinnova e si ri-inventa, quando gli ingredienti sono buoni e si ha la capacità di adattarsi al nuovo... con gusto! :-)

    RispondiElimina
  25. Ce sont des erreurs que naissent les meilleures choses. Ce plat d'épeautre doit être délicieux.
    A bientôt

    RispondiElimina
  26. il farro è un elemento fantastico... sta bene praticamente con qualsiasi cosa, ed è sempre così incredibilmente goloso!
    la cosa migliore, è proprio il suo essere così volitivo, da star bene con cose leggere, quasi da "dieta", ma anche con golosità come la salsiccia!
    yummy

    RispondiElimina
  27. Un ottima idea per portare il farro a tavola

    RispondiElimina
  28. un plat merveilleux et délicieux
    bonne soirée

    RispondiElimina
  29. Ultimamente sto mangiando tantissimo il farro.. Mi piace la tua idea con la salsiccia... Un bacione

    RispondiElimina
  30. da una distrazione, sei riuscita a preparare un buon primo, della serie mai perdersi d'animo!!!

    RispondiElimina
  31. A volte dagli errori nasce qualche bontà! Guarda il panettone :-) quindi ben venga il tuo errore per questo piatto confort food :-) Baci

    RispondiElimina
  32. che bell'abbinamento,mi piace cara,bravissima ;-)
    un bacio <3

    RispondiElimina
  33. Gli errori si sono tramutati in un delizioso piatto stile risottato, a vederlo sembra gustosissimo, brava Chiara voglio provarlo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  34. Che ghiottoneria di piatto!!!!

    RispondiElimina
  35. Riscoprire un po di più questi grani antichi è un piacere per la salute e per il gusto

    RispondiElimina
  36. Adoro questi piatti, danno calore e conforto! Gli impegni non mancano mai,a volte troppi!!! e capita di dimenticare la pentola sul fuoco...ma il risultato è ugualmente delizioso!Un abbraccio

    RispondiElimina
  37. un vero confort food in questi ultimi giorni di inverno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...