giovedì 18 gennaio 2018

Presnitz triestino alla mia maniera

Presnitz - dolce tipico triestino



Come tutte le ricette tradizionali ogni famiglia ha la sua versione.....


"Eccovi un altro dolce di tedescheria e com'è buono! Ne vidi uno che era fattura della prima pasticceria di Trieste, lo assaggiai e mi piacque. Chiestane la ricetta la misi alla prova e riuscì perfettamente..."
Così scriveva Pellegrino Artusi nel suo libro "La scienza in cucina..."

Oggi vi propongo una mia versione, ho rimaneggiato un paio di ricette chieste ad amiche e parenti e ho trovato quella giusta per casa mia.La versione "ortodossa" non prevederebbe la pasta sfoglia ma ormai per questione di praticità si ripiega su quella acquistabile già pronta.  Si tratta del dolce triestino forse più famoso, anticamente si preparava solo a Pasqua , la sua forma a chiocciola ricordava la corona di spine di Cristo.Pare che il suo nome fosse stato storpiato da Preis Prinzessin (Premio Principessa) conferitogli durante un'esposizione di dolci in onore dell' Imperatrice d'Austria Sissi venuta in visita a Trieste nel 1832.

Ingredienti

1 foglio di pasta sfoglia rettangolare

RIPIENO

100 g di uvetta messa a bagno in acqua tiepida allungata con un poco di Passito (o Zibibbo o Marsala) poi ben strizzata e asciugata
50 g di noci
50 g di nocciole
50 g di mandorle
30 g di pinoli
50 g di zucchero
buccia di arancia e limone grattugiata q.b.
1 tuorlo per spennellare

PER LA CREMA

50 g di burro morbido
50 g di zucchero
40 g di miele
1 tuorlo

Tritare noci, nocciole e mandorle nel robot.Mettere il composto in una terrina, aggiungere le uvette strizzate , i pinoli interi e lo zucchero, mescolare bene. In un'altra ciotola sbattere bene il burro morbido con lo zucchero,il rosso d'uovo e  il miele. Stendere la sfoglia senza togliere la carta oleata, distribuire con una spatola la crema e poi il ripieno evitando il bordo. Arrotolare aiutandosi con la carta e poi dare la forma di una chiocciola.Con il rosso avanzato spennellare la superficie e far cuocere in forno a 180° per circa 45/60 minuti, la superficie dovrà essere ben dorata

73 commenti:

  1. Ha tutta l'aria di un dolce che mi piacerà. Squisito!

    RispondiElimina
  2. Un dolce che mi riprometto sempre di fare. Semplice e molto goloso.

    RispondiElimina
  3. Ultimamente la pasta sfoglia già pronta la uso spesso anch'io sia per dolci che salati per portare dolci o salati al terzo tempo di rugby, è buona è mi è utile nei tempi brevi. Un dolce davvero delizioso lo tengo presente per la prossima partita di rugby 😘

    RispondiElimina
  4. Credo che sia una vera delizia con tutto quel ripieno di frutta secca che a me piace tanto. Felice giornata e un abbraccio !

    RispondiElimina
  5. O_O che spettacolo deve essere buonissimo!!!

    RispondiElimina
  6. Dev'essere golosissima, ci sono tutti gli ingredienti che mi piacciono. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Potrei svenire ora.... che visione! ho l'acquolina in bocca! bravissima Chiara!

    RispondiElimina
  8. mmm.....buono, mai mangiato ma leggendo gli ingredienti sono sicura che mi piacerebbe, prima o poi devo venire dalla tue parti e assaggiare un po' di piatti tipici!

    RispondiElimina
  9. non lo conoscevo, ma ha l'impressione di essere squisito!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  10. Un super dolce che mangerei sempre a tutte le ore anche se c'è tanta frutta secca

    RispondiElimina
  11. E' certamente buonissimo, immagino il sapore e il profumo, assolutamente da provare . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  12. conosco questo dolce solo di nome ma non l'ho mai assaggiato. certo quel ripieno promette di essere da svenimento :o) ho l'acquolina... bacioni, buona serata

    RispondiElimina
  13. che buona e deliziosa recetta Chriara! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Such a delicious recipe, Chiara! The filling sounds amazing and I love puff pastry. Warm hugs, My Dear. xo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. thank you Susan ,warm hug from Trieste !

      Elimina
  15. L'ho mangiato quand'ero a Trieste, ma non l'ho mai preparato. Lo faresti per me la prossima volta che vengo a Trieste la prossima volta? Imagino che il Presitz dalla ricetta famigliare sia buonissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che lo farò per te Linda, ti aspetto a Trieste, un abbraccio !

      Elimina
  16. Un ricchissimo tripudio di golosità! Assolutamente da provare! Un bacio

    RispondiElimina
  17. Un dolce che va provato appena possibile.grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  18. Mmmm ma che golosa tentazione Chiara, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  19. Tutti i dolci tradizionali hanno più versioni è normale, la tua mi piace molto anche veloce da preparare

    RispondiElimina
  20. Le ricette delle tradizione sono la mia passione. Prendo nota.

    RispondiElimina
  21. Sinceramente non l'ho mai mangiato ma leggendo gli ingredienti, non ho nessun dubbio mi piaccia. Bello, ricco e godereccio. Senti io sono dell'idea che se devi mangiare un dolce, prendine un pezzettino più piccolo ma che sia buono! Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti fermi al primo pezzetto......grazie Terry !

      Elimina
  22. Wowwwwwwlo amerei alla follia!!!! appena riesco provo! smack

    RispondiElimina
  23. Chiara grazie della ricetta, quando Mattia è venuto a Trieste mi ha parlato di questo dolce meraviglioso ma non si ricordava il nome ed eccolo qui, lo devo preparare assolutamente! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la prossima volta vieni anche tu a Trieste, ti aspetto !

      Elimina
  24. Lo conoscevo di nome, grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  25. That looks delicious!! The only sweets I'm familiar with is strucolo, pinza, sweet bread crown with eggs, and frittole. Strucolo and frittole around Christmas and pinza and sweet bread with colored eggs at Easter. Your dessert sounds wonderful!! I'd love to have a taste. Una buona ricetta, Chiara. Sei molto brava! Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Marisa, un forte abbraccio anche a te !

      Elimina
  26. ... cugina della Gubana mi sembra, o sbaglio
    sulla pasta sfoglia: chiara hai mai provato le paste sfogliate "americane", ottimo sostituto: friabili e veloci da fare: certo non crescono come la vera sfoglia, ma si fanno veramente in fretta.
    serious eat ha una ricetta molto valida:

    http://www.seriouseats.com/recipes/2016/06/old-fashioned-flaky-pie-dough-recipe.html

    io sto provando questa, poi ti faccio sapere come si comporta:

    https://www.kingarthurflour.com/recipes/king-arthurs-almond-galette-recipe

    inoltre ottimi risultati, per una pasta super burrosa e sfoglia anche un po', io li ho ottenuti con la pasta brisè di thomas keller: pasta molto strana, nel senso che viene descritta come brisè ma di fatto sembra di mangiare quasi una sfoglia. caldamente consigliata (e si fa in fretta, col robot o col kenwodd)

    no so come siano sviluppi sulla pasta sfoglia comprata in Italia: io avevo trovato la pasta sfoglia surgelata Picard l'unica che fosse fatta con solo burro... era più che dignitosa.. il resto (Buitoni e simili): non mi hanno mai convinto: quale marca usi? ciao, stefano
    (from www.italianhomecooking.co. uk oppure from www.bbq.wordpress.com --- sempre io sono :) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Stefano, benvenuto nel mio blog.I due link che dovrebbero riportare al tuo blog non funzionano. Questa volta avevo in casa quella di Acqua&Farina, cambio di volta in volta, dipende in quale supermercato mi trovi.Guarderò quella di king arthur, grazie

      Elimina
    2. ciao chiara
      sì ho scritto male i link, scusa, era solo per identificarmi in ogni caso (www.italianhomecooking.co.uk e anche www.qbbq.wordpress.com ) , ciao stefano (blogger spesso non riconosce id da altre piattaforme) s

      Elimina
    3. sono passata da te, hai un bellissimo blog, complimenti !Spero che il mio commento sui casunziei ampezzani sia stato pubblicato, ho anche io qualche difficoltà a postare commenti ,wordpress spesso non mi riconosce, a presto

      Elimina
  27. Non conoscevo questo dolce Chiara, è veramente particolare e molto goloso!

    RispondiElimina
  28. Che bella ricetta Chiara sai che non ho mai assaggiato questo dolce? deve essere buonissimo, lo proverò di certo, un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  29. questa è una ricetta nuova per me ma adoro la frutta secca!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  30. Dear Chiara, I like your version very much. I know I would love this dessert with a good cup of coffee. I hope Italy has better weather than here! Be well my friend. hugs, xo Catherine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. thank you so much dear, the weather is quite good now but tomorrow who knows ?A warm hug, xoxo

      Elimina
  31. un dessert irrésistible
    bonne soirée

    RispondiElimina
  32. delizioso questo dolce che non conoscevo!!profumato e poco dolce...prendo nota!! baci mia cara!!

    RispondiElimina
  33. Questi sono i dolci per me veloce e deliziosi. Con tanta frutta secca golosa! Baci Chiara

    RispondiElimina
  34. Non conosco questo dolce, ma sembra invitante!!!!

    RispondiElimina
  35. Sicuramente da provare quando saremo al tavolo di un Caffè triestino 😊☕ Grazie!

    RispondiElimina

policy privacy https://www.ideepercomputeredinternet.com/p/politica-dei-cookie.html
Chi desidera commentare su questo sito potrà farlo solo se è un utente collegato all'Account di Google. Quindi dovrà essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile; ciò potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.

Link attivi o inattivi di qualsiasi genere e commenti anonimi non saranno pubblicati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...