martedì 26 novembre 2013

Timballino di radicchio su fonduta di brie fumé

Timballino di radicchio  su fonduta di brie fumé



Le monoporzioni oltre ad essere molto carine sono veramente pratiche.Ho preparato questi timballini senza l'assillo " ne avrò fatto troppo, si conserverà?Dovremo mangiare timballo per giorni prima di finirlo tutto?" La monoporzione è la giusta risposta,quello che non si mangia si mette nel congelatore e in pochi minuti, quando c'è voglia di timballo si "risveglia" senza problemi....Ho usato il radicchio di Treviso , mi piace il suo sapore un pò amarognolo e l'ho fatto sposare alla dolcezza della ricotta. La fonduta , bella giallina come vedete in foto, è stata fatta con il Brie fumé che ho acquistato al mercatino francese,  decine di bancarelle con deliziosi prodotti che i nostri cugini d'oltralpe propongono  da qualche anno qui a Trieste in questo periodo dell'anno...





Ingredienti per 6 stampini monodose :


300 g di radicchio trevisano tagliato a listerelle sottili

300 g di ricotta
20 g di burro
1 uovo
1 scalogno tritato
pangrattato q.b.
noce moscata
Parmigiano Reggiano

per la fonduta :


100 g di brie fumé

30 g di burro
latte q.b.
sale, pepe

In una padella far sciogliere il burro e dorare lo scalogno tritato. Aggiungere il radicchio e cuocere una decina di minuti a fuoco dolce. In una terrina mescolare la ricotta con l'uovo, grattugiare un pò di noce moscata,spolverare un pò di Parmigiano Reggiano e regolare di sale e pepe.Versare nella terrina il radicchio e, se l'impasto dovesse risultare troppo liquido, aggiungere uno o due cucchiai di pangrattato. Ungere con burro fuso delle cocottine individuali, spolverarle con pangrattato e versarvi l'impasto. Cuocere venti minuti a 180 °


Mentre le cocottine si cuocono preparare la fonduta. Sciogliere il burro un un pentolino, aggiungere il brie tagliato a pezzetti molto piccoli e , aiutandosi con il latte, farlo sciogliere, regolate di sale e pepe. La salsa dovrà risultare densa (la mia è volutamente granulosa per la presenza delle scorzette gialline del formaggio, non l'ho passata per renderla liscia)per cui aggiungete voi il latte necessario fino a che vi sembrerà della giusta consistenza



Abbinamento vino : ho voluto abbinare il radicchio di Treviso ad un prodotto conosciuto nel mondo , anch'esso della zona trevigiana, Prosecco Legatura DOC, Az. Mionetto,Valdobbiadene (TV) , 11 % Vol. temperatura di servizio intorno agli 8° C



Mionetto

79 commenti:

  1. Le mono porzioni sono una grande idea, perfette per le feste e le grando occasioni quando abbiano molti ospiti. La tua ricetta è deliziosa , con una bella presentazione, complimenti Chiara. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Daniela, un abbraccio anche a te !

      Elimina
  2. Le monoporzioni fanno sempre una bellissima figura. Se poi ci aggiungi anche una ricetta così gustosa, il successo è assicurato :) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Chiara è favoloso!!!!! Adoro il radicchio e quel brie fume' dev'essere buonissimo!!!!!:) complimenti cara! Un bacione!

    RispondiElimina
  4. ma questo sformatino è una goduria!!!!! Te lo copio per la prossima cenettina! Grazie per la ricetta deliziosa!

    RispondiElimina
  5. Mi piace molto il radicchio e si sposa bene con la ricotta, per non parlare del brie fumè.
    Le monoporzioni sono ideali e anche belle da presentare.

    RispondiElimina
  6. elegantissimo, da tenere a mente nelle feste che si avvicinano...

    RispondiElimina
  7. piacciono anche a me le mini porzioni,uno squisito piatto da proporre nel menu' delle feste...un abbraccio Chiara :*

    RispondiElimina
  8. Mi piace il radicchio, adoro i formaggi (anche se questo brie fumè mi manca) le monoporzioni oltre che essere pratiche sono anche molto eleganti, bravissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  9. Semplicemente una delizia!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. per me il tris, sono buonissssssssssssssssimi! buona settimana!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Federica, buona settimana anche a te !

      Elimina
  11. Il Brie fumé mi ispira tantissimo e sicuramente ha conferito a questa ricetta già di persé buonissima un sapore ancora migliore.

    Fabio

    RispondiElimina
  12. Con questa ricetta ti sei superata, una presentazione stupenda e immagino il sapore eccezionale.
    Complimenti Chiara, sempre più brava.
    Buona settimana
    Marilù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoro, sei sempre gentile, ti abbraccio !

      Elimina
  13. Molto buoni e un tocco originalissimo con questo formaggio fumè!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. Ottimo anche per aver trovato il brie fumè...forse l'hai trovato in quella salumeria di Via delle Torri....hanno tutto ma a prezzi astronomici almeno per me. Grazie tenuto nota monoporzioni le adoro. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edvige, c'è il mercatino francese in piazza S: Antonio, l'ho scritto...

      Elimina
    2. Si vede che sono accecato o acquistao il camembert ma non ho visto questo grrrrr meno male che ci sono ancora ciaooo.

      Elimina
  15. Masonp buonisimi fatti col radicchio!!!!!! e gustosa l'idea della fonduta!!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  16. concordo perfettamente sulle monoporzioni, e questo timballino è una vera delizia! Come ti invidio il mercatino d'oltralpe!!!!!!!!!!!!!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  17. Muoio sul monitor..... Amo le monoporzioni e amo questo intreccio di sapori. Sei deliziosamente divina!! ^_^

    RispondiElimina
  18. Mi piace molto questo "mini-timballo"!

    RispondiElimina
  19. Questi timballini sono mooooolto invitanti, complimenti, ricettina da replicare, bravaa. Trieste resterà sempre nel mio cuore, come vorrei vedere il mercatino narrato! Ho venduto l'appartamento che riportava le mie lontanissime origini, era un punto di riferimento, ora ci crescerà una giovane famiglia, ma li resterà sempre una parte di me, non conosciuta, mai vista tranne che per due giorni quando avevo 12 anni!!!!!!! un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che la mia città faccia parte di te , torna qui un giorno, sarebbe bello poterti portare a visitare luoghi che non hai visto, un abbraccio !

      Elimina
  20. Bellissimo accostamento di sapori e di colori.
    Per le mono porzioni…beh, a parte la praticità fanno anche la loro gran bella figura ;-). Siìono un'amante delle mono porzioni!

    RispondiElimina
  21. Sono belli e buoni! Mi piacciono molto e li proverò a fare :)
    Una buona serata
    Tiziana

    RispondiElimina
  22. Chiara è delizioso, anch'io amo le monoporzioni. Un bacio

    RispondiElimina
  23. Fantastici davvero, sei bravissima, come sempre!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  24. Una delizia molto raffinata!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  25. Le mono porzioni sono pratiche e molto più belle da portare in tavola!! Bellissima ricetta, perfetta per le vicine feste!!
    Un bacione cara!!!

    RispondiElimina
  26. Hai ragione, le monoporzioni sono belle e comode... ma perché allora io non le faccio mai? Mi sembra sempre che mi ci voglia il doppio del tempo a preparare le monoporzioni!
    Mi piace il tuo mix di sapori. Io non amo molto il il radicchio trevigiano proprio per il suo sapore amarognolo, ma magari con la ricotta che lo stempera un po' piacerà tanto anche a me.
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la ricotta riesce a mitigare un pò l'amaro ma il sapore inconfondibile del radicchio resta...Un bacione e grazie per essere passata

      Elimina
  27. Buone e saporite queste monoporzioni!
    sono una fan degli sformati di verdura e in questo formato, proprio come hai notato anche tu, si possono dosare a piacimento, evitando gli sprechi e congelando le rimanenze per cenette future.
    Buona serata!

    RispondiElimina
  28. Mi piacciono anch'io queste piccole porzione, specialmente quando ci sono degli ospiti per cena. molto elegante.

    RispondiElimina
  29. favoloso Chiara, adoro il radicchio e portarlo in tavola in questa versione mi stuzzica proprio

    RispondiElimina
  30. adoro le monoporzioni e mi piace la cremina granulosa :) ottimo e bello a vedersi!

    RispondiElimina
  31. Dear Chiara, I love radicchio. It is very expensive here in the states.
    This looks so tasty.

    Blessings dear Chiara, Catherine xo

    RispondiElimina
  32. Caspita, questa me la stavo perdendo...
    Questa combinazione di sapori sintetizza quello che per me significa "inverno".
    Segnata.. grazie

    RispondiElimina
  33. Bellissima la presentazione e sicuramente ottimo il sapore. Grazie per l'idea, moto interessante.

    RispondiElimina
  34. Chiara carissima hai preparato un piatto squisito.. radicchio e formaggio è un matrimonio che adoro.. sopratutto, mi ha dato una bella idea circa il congelatore.. di solito riciclo tanto e congelo moltissimo ma riso e timballi non ci avevo pensato... grazie:** un abbraccio

    RispondiElimina
  35. grazie per averla riproposta mi piace veramente tanto, per il Natale e non solo.

    RispondiElimina
  36. Una delizia, lo sai, adoro le monoporzioni. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Giovanna, un bacio anche a te !

      Elimina
  37. Una fantastica idea per il Natale , segno subito la ricetta . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  38. Questo piatto oltre che ad essere buono si presenta anche molto elegante

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...