lunedì 8 agosto 2011

Carpaccio di manzo con salsa al Roquefort

 carpaccio di manzo con salsa al Roquefort

Il nome Carpaccio, riferito a sottili fettine di carne ( ma anche di pesce) servite crude, è stato inventato da Giuseppe Cipriani, proprietario del famoso  ristorante veneziano "Harry's Bar ". Era il 1950 e in quei giorni a Venezia era allestita una mostra dedicata al pittore Vittore Carpaccio. Il piatto fu creato per accontentare la contessa Amalia Nani Mocenigo che era costretta a seguire una dieta che le impediva di mangiare carne cotta. All'epoca Cipriani accompagnò queste fettine di carne con una salsa della quale sono state raccontate diverse versioni : c'è chi assicura che fosse maionese con senape e Worcester, chi maionese con Tabasco, altri ancora danno come ingrediente segreto il rafano. Qualunque sia la salsa questo tipo di carne fece il giro del mondo e , ancora adesso, è un piatto apprezzato e preparato in mille varianti. Io vi propongo come accompagnamento una saporita salsina con il Roquefort....




Ingredienti per 2 persone :

200 g di filetto di manzo tagliato sottile
1 piccola patate lessa tagliata a fettine
un pezzetto di porro tagliato a rondelle
100 gr. di Roquefort schiacciato con la forchetta
qualche cucchiaio di panna
prezzemolo tritato
sale, pepe

Accomodare con grazia le fettine di carne sopra un piatto da portata. A parte amalgamare il Roquefort e la panna, aggiustare di sale e pepe.Versare a cucchiaiate la salsa sulla carne e distribuire le fettine di patata e le rondelle di porro. Spolverizzare col prezzemolo e lasciare in frigorifero per almeno un'ora...


Abbinamento vino : ho bevuto un vino rosato dell 'Alto Agide, Lagrein Rosè DOC, Az. Tramin, Termeno (BZ) 13,5% Vol. temperatura di servizio intorno ai 14/16°




32 commenti:

  1. Sul carpaccio purtroppo passo la mano. Però ti auguro una splendida settimana. Un bacione

    RispondiElimina
  2. ha un aspetto stupendo!chissà che buona quella salsa!

    RispondiElimina
  3. Looks very taste!
    Kisses and nice week:)

    RispondiElimina
  4. non sono amante del carpaccio, però quella salsina mi piace molto e credo che la userò adattandola a qualche altro piatto. Un bacione

    RispondiElimina
  5. Eccellente e invitante proposta!!! Bravissima, cara, un bacio e felice giornata

    RispondiElimina
  6. Perfetta con la salsa roquefort e per questi giorni caldissimi.

    RispondiElimina
  7. Adoro il carpaccio sia di pesce che di carne.. sta salsetta mi intriga.. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  8. E' che a silvia la carne cruda non piace, poco cotta deve esserlo!
    Però ci piace questa idea morbida e cremosa!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Un bel piatto fresco...quel che ci vuole con questa afa insopportabile.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  10. Chiara cara sei sempre piena di idee semplici e molto gustose, le tue ricette mi piacciono tanto! Ti abbraccio, buona settimana. Deborah

    RispondiElimina
  11. @ Federica : anche se non mangi il carpaccio sei passata lo stesso a salutarmi, mi ha fatto tanto piacere Federica! Un abbraccio forte e buona giornata...

    @ Ichigo : grazie ! buona giornata

    @ Zondra Art : grazie Zondra, un abbraccio da Trieste!

    @ Stefania : si, la salsina è molto versatile, puoi usarla in altre preparazioni, un bacione..

    @ Lerocherhotel : grazie della visita!

    @ Lady Boheme : grazie Paola! Un bacione...

    @ Ciao Chow Linda : grazie per la visita Linda, un abbraccio

    @ Memole :lo è, ti piacerebbe molto ! grazie per essere passata..

    @ Claudia : e allora prova a farla, è buonissima...Un abbraccio...

    @ Manuela e Silvia : si può usare anche sulla carne cotta...un abbraccio..

    @ Dolceamara : è vero Lisa, è fresca e stuzzicante..Un bacione

    @ Il sapore del verde : Grazie carissima, ti abbraccio forte e ti auguro una splendida giornata !

    RispondiElimina
  12. Purtroppo a me la carne cruda non piace, ma l'aspetto è veramente ottimo.
    Non conoscevo la storia della nascita di questo piatto.

    RispondiElimina
  13. Eè un po che non passo nel tuo blog... e finalmente ci sono capitata ancora.
    Ma il Roquefort è un formaggio dal sapore forte?
    p.s Fai delle foto meravigliose!!
    A presto

    RispondiElimina
  14. Mio marito adora il carpaccio e credo che gli piacerà di più con questa salsina al roquefort.

    RispondiElimina
  15. Hola soy Belika, de España, me encanta la cocina italiana, tengo muchos libros de cocina italiana y veneciana, me los traduce mi marido que habla italiano. Te tengo puesta en mi lista de blog que sigo. Además soy una enamorada de Italia, he estado 3 veranos por Venecia y Padova, besos.
    http://entrefogonesycazuelas.blogspot.com

    RispondiElimina
  16. Eccomi cara per un nuovo salutino: la tua ricettina odierna me gusta mucho :) io adoro i carpacci e le tartares (al contrario di mio marito),ma non altrettanto il roquefort,che trovo troppo forte...credo lo gusterò per un pranzo da sola,con una delle altre versioni suggerite dal Cipriani (anzi,le proverò tutte e grazie per le interessanti notazioni storiche!). Alla prossima :))

    RispondiElimina
  17. @ Ilaria : grazie per la visita !

    @ la zucca magica :effettivamente il Roquefort has un sapore più forte del gorgonzola, potresti usare quello se ti piace....grazie per essere passata e per i graditi complimenti..

    @ CarlottaD :sappimi dire se la fai, un abbraccio...

    @ Belika :grazie Belika, benvenuta nel mio blog!

    @ Betta :al posto del roquefort puoi usare il gorgonzola oppure utilizzare la salsina che ho usato per il trancio di salmone che ho postato qualche giorno fa...Un abbraccio !

    RispondiElimina
  18. Hi, ı haven't tried it yet, it looks delicious.

    RispondiElimina
  19. @ Sare : thanks a lot for coming Sare!

    RispondiElimina
  20. delizioso condimento per il carpaccio,complimenti!

    RispondiElimina
  21. Buonissimo :-) adoro il carpaccio...lo proverò con la tua salsina!! :-)

    RispondiElimina
  22. Come ti ho commentato su FB oggi lo mangio anch'io ma con le classiche scaglie di parmigiano.
    Questa tua versione non l'ho mai provata ma devo dire che mi intriga parecchio.
    La scorsa settimana l'ho fatto con la feta (prossimamente pubblicherò il post) e non era davvero male.
    Abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace anche il classico carpaccio con le scaglie di grana ma quello con la feta l'aspetto con gran curiosità, adoro la cucina greca, ho postato tantissime ricette con la feta...Grazie per essere passato a trovarmi, buona giornata, un abbraccio...

      Elimina
  23. Buonissimo e freschissimo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia questo carpaccio!! poi con questi caldi sarebbe l'ideale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, non si accendono i fornelli e si mangia lo stesso con gusto !

      Elimina
  25. Ottima proposta per questa calde giornate. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...