lunedì 27 giugno 2011

Pappardelle scapricciate agli sgombri

pappardelle scapricciate agli sgombri


Perchè scapricciate?Semplicemente perchè ho voluto provare un accostamento nuovo, un capriccio che mi sono tolta : accostare il pesce con la panna acida ! Non inorridite, la panna acida insieme al succo di limone ha creato una salsina particolarmente stuzzicante che con lo sgombro ha legato benissimo, a volte osare in cucina (e non solo lì)porta ad allargare i propri orizzonti con grande soddisfazione…Provate anche voi….



Ingredienti per 2 persone :

200 g di pappardelle
2 sgombri, puliti e tagliati a pezzetti
qualche cucchiaiata di passata di pomodoro a pezzettini
1 cucchiaio di panna acida
il succo di ½ limone
prezzemolo q.b
1 spicchio di aglio
olio ev
sale, pepe


In una padella versare un po’ di olio e far leggermente imbiondire lo spicchio di aglio. Aggiungere i pezzetti di sgombro e la passata ;lasciar cuocere qualche minuto. Verso fine cottura versare la panna acida e il succo di limone, lasciar amalgamare bene. A fuoco spento spolverizzare con il prezzemolo e il pepe, eventualmente salare. Scolare la pasta e spadellare qualche secondo, impiattare.








30 commenti:

  1. Oh, sì! Il pesce con la panna acida ci sta benissimo, l'ho scoperto la scorsa estate perché me lo ha preparato il mio fidanzato!

    Queste pappardelle sono una buonissima idea...

    Buona giornata ;-)

    RispondiElimina
  2. Altro che inorridire, mi stuzzichi le papille e la fantasia già a quest'ora di mattina. Sono decisamente a favore dell'azzardo culinario e questa ne è una splendida dimostrazione :D! Hai fatto benissimo a "scapricciarti"!
    Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Ormai mi conosci, sai come penso sul pesce...oserei in altro ma lo lascerei nella sua interezza...però quando ci sono novità così, con accostamenti ch epossono intrigare il piatto penso che valga la pena provare...Buon inizio di settimana, ciao.

    RispondiElimina
  4. sounds amazing...very inviting click..:P
    Tasty Appetite

    RispondiElimina
  5. buona, l´ho fatta anch´io qualche volta... e dato che non amo il pesce l´ho nascosto cosí!!!

    RispondiElimina
  6. une assiette très appétissante et riche en saveurs, j'adore
    bonne journée

    RispondiElimina
  7. Difatti è azzardato.. ma sai che a me sperimentare cose nuove piace.. e poi mi fido di te.. e della foto!!! e buon lunedì ;-)

    RispondiElimina
  8. Ogni "azzardo" in cucina può essere una piacevole scoperta. Ovviamente tutti a questo punto beneficeremo del tuo "azzardo"...
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  9. hai fatto bene ad osare...sembrano davvero golose. Brava ;)!

    RispondiElimina
  10. Des pâtes et du poisson : une combinaison délicieuse.
    J'en fais au saumon aussi. C'est très bon.

    RispondiElimina
  11. Hai ragione, in cucina bisogna osare! Sono sicura sarà buonissimo! Sabato ho visto una tua video ricetta.. troppo carina, mi è piaciuta tantissimo. Sei grande, un bacio!

    RispondiElimina
  12. come già detto di là, condivido appieno!!!

    RispondiElimina
  13. @ Muscaria : allora vuol dire che non ho commesso un'eresia culinaria! grazie per la visita, un abbraccio !

    @ Federica : allora siamo d'accordo io e te...temerarie! un bacione...

    @ Max : lo sai che apprezzo le ricette semplici di pesce ma una volta ogni tanto la fantasia prende il sopravvento, un abbraccio e grazie di essere passato a trovarmi!

    @ Jay : thanks Jay, have a good day...

    @ Colores : è una buona idea, un bacio..

    @ Fimère : grazie Fimère, grazie per la visita, buona settimana...

    @ Claudia : grazie per la fiducia cara, provala, vedrai che piacerà a tutti, Ric compreso! un abbraccio..

    @ Ilaria : grazie Ilaria, buona settimana..

    @ Dolceamara : si, mi è andata bene" Un bacione..

    @ Nadji . grazie per la visita Nadji, a presto..

    @ Elena : carissima, sei gentile e premurosa, ti abbraccio con affetto!

    @ Dolcipensieri :cara Serena,anche tu sei una donna che ama il rischio culinario? benvenuta nel club! un abbraccio forte...

    RispondiElimina
  14. Macché eresia, queste pappardelle sono uno spettacolo!!!
    Prima o poi te le copio :P

    RispondiElimina
  15. Assolutamente d'accordo: ricetta tutta da provare, altro che!
    un saluto affettuoso
    simona

    RispondiElimina
  16. @ Muscaria : grazie cara!

    @ L'albero della carambola : grazie Simona, un abbraccio !

    RispondiElimina
  17. This really looks delicious. I love a good pasta and I think I've just found another here. I hope you have a great day. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  18. @ Mary : thank you dear Mary...

    RispondiElimina
  19. ahahahah, mi piace il nome che hai dato alla pasta!

    RispondiElimina
  20. Delizioso il sughetto di queste pappardelle , voglio assolutamente provarlo. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  21. Bello il nome. :)
    Sicuramente ottimo. L'accostamento pesce e panna o panna acida è molto frequente nei paesi nordici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho trovato originale per le nostre parti, è vero lassù lo usano molto, grazie Francesca

      Elimina
  22. un primo piatto gustoso che devo assolutamente provare! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. un primo interessante che si presenta da solo!!! Buona serata.

    RispondiElimina
  24. Da provare! Sicuramente questo è un piatto che piacerà da matti a Junio ;)

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...