lunedì 26 luglio 2010

Variazioni in corso d'Opera...."Norma"

ziti alla Norma, ricetta siciliana

La ricetta prende nome dalla  celeberrima opera  di Vincenzo Bellini detto il Cigno di Catania.  Dopo il grande successo dell'opera  era divenuta abitudine definire una Norma tutto quello che sembrava straordinario. "Chista è 'na vera Norma" disse in dialetto siciliano il commediografo Nino Martoglio davanti ad una eccellente pasta,da quel momento quello fu il nome che  rese celebre  questa pietanza in tutto il mondo. Il modo giusto di chiamare infatti questo primo piatto sarebbe "Pasta Norma". 

martedì 20 luglio 2010

Pensieri per voi...

Ebbene si, lo ammetto...io di questi premi non ho capito nulla...Qualcuno l'ho ricevuto  e l'ho messo sul blog con tanto piacere ma non ho idea se devo regalare gli stessi o posso sceglierne degli altri...Per non sbagliare metto gli stessi che ho ricevuto...Devo scegliere 7 blog per premio ? mah ...io li regalo volentieri a tutti gli amici che passano di qui e che gradiscono questo pensiero, scegliere qualche blog piuttosto che un altro non mi piace e quindi care amiche ed amici blogger scegliete quello che vi piace di più,scrivetemi però due righe così saprò in quale blog andranno ad abitare i miei pensieri....eccoli qui










lunedì 19 luglio 2010

Risotto alla crema di fave in scrigno di pecorino

risotto alla crema di fave in scrigno di pecorino

Tutti sanno che il pecorino con le fave ci sta da dio , ho pensato a qualcosa di diverso : un piccolo scrigno  di pecorino fatto per accogliere un gustoso risotto alla  crema di fave...

lunedì 12 luglio 2010

Locanda GAUDEMUS a Sistiana (Trieste)






Una  serata alla Locanda Gaudemus è quello che consiglio a tutti quelli che desiderino mangiare bene e che si trovino a Trieste;è possibile anche soggiornarvi in quanto vi sono delle accoglienti camere. La locanda si trova a Sistiana a pochi chilometri da Trieste,sulla strada costiera che porta verso Monfalcone. Conoscevo il ristorante per avervi cenato tempo fa  e  ho voluto ritornarvi, in estate è molto piacevole cenare  nel fresco giardino alla romantica luce delle candele.Ho avuto il piacere di conoscere personalmente lo chef Claudio Lauritano,quinta generazione di una famiglia di ristoratori di origini campane  che si è simpaticamente intrattenuto al nostro tavolo spiegandoci i piatti che avremmo mangiato e illustrandoci le etichette presenti sulla sua carta dei vini.E' stata una sequenza di soli antipasti ma vi assicuro che bastava da sola a soddisfare anche l'appetito più esigente....Ecco le foto



baccalà mantecato alla triestina con olive, capperi e gocce di balsamico




Tartara di tonno all'erba cipollina con wasabi e porro fritto




sardoni panati con zucchine in agrodolce e salsa di savor




carpaccio di salmone al sale con condimento al rafano



trancio di spada



scampi alla griglia



rollata ai frutti di bosco



venerdì 9 luglio 2010

Gattò Arlecchino

ricetta gattò di patate arlecchino

E' una variante del solito  gattò con prosciutto e mozzarella di tradizione campana,esteticamente mi sembra carino, la provola affumicata aggiunge quel tocco in più....

lunedì 5 luglio 2010

Trenette cremose al salmone

trenette al salmone

All'apparenza potrebbe sembrare la solita ricetta di pasta alla panna e salmone in realtà la cremosità è data dal Philadelphia light che rende il piatto molto più leggero, l'ha fatta Marco, quindi è davvero semplice e veloce..

giovedì 1 luglio 2010

Mafaldine al limone e profumo di basilico

mafaldine al limone  e profumo di basilico

Un piatto veramente fresco, estivo e saporitissimo.... è anche facile  ma non serve sottolinearlo, da me trovate sempre piatti alla portata di tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...