domenica 2 maggio 2010

Sformato di sclopit con fonduta di Montasio

 sformato di sclopit su fonduta di  formaggio montasio

Lo sclopit è un'erba spontanea che cresce in questa stagione ...E' chiamata anche carletti o silene..


Ingredienti :

300 g di sclopit già lessati (io li ho cotti al vapore)
500 ml di besciamella piuttosto densa
2 uova
sale, pepe

per la fonduta di Montasio :

80 g di Montasio grattugiato
3 cucchiai di panna fresca
3 cucchiai di latte

Preriscaldare il forno a 180°.Tagliuzzare gli sclopit dopo averli ben strizzati e aggiungerli alla besciamella,nulla vieta di mettere un pò di Montasio grattugiato anche qui. Aggiungere le uova intere , mescolare bene , salare e pepare. Ungere uno stampo, io ho usato uno stampo a ciambella,versarvi il composto e cuocere un'ora in forno,a bagnomaria;controllare spesso che non brunisca troppo in superficie, eventualmente coprire con carta di alluminio.Nel frattempo sciogliere nella panna e latte il montasio e scaldarlo a microonde per qualche secondo;dovrà essere cremoso; una volta che lo sformato si è intiepidito capovolgere lo stampo e irrorarlo con la fonduta di Montasio

Abbinamento vino : consiglio un bianco elegante, Chardonnay Collio DOC, Livio Felluga,Brazzano di Cormòns (GO),13% Vol., temperatura di servizio intorno ai 12°C

Livio Felluga


27 commenti:

  1. Adoro il montasio...questa mi sembra una ottima ricetta, brava. Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Complimenti Chiara...ha una forma perfetta!!!Che buona!Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. che golosità questo sformato!! Buona domenica.

    RispondiElimina
  4. @ Max

    @ Marifra

    @ Dolceamara

    grazie per la visita,un abbraccio a tutti e tre!

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questa erba, ricetta interessante, grazie!

    RispondiElimina
  6. che belle queste ricette con le erbe selvatiche!!!! davvero gustosa e buona! ciao Ely

    RispondiElimina
  7. Neanch'io conosco quest'erba: a cosa assomiglia il suo sapore?
    Lo sformatino ha l'aria davvero invitante!

    RispondiElimina
  8. Mai sentito parlare di sclopit... sono curiosa anche io di sapere a cosa assomiglia. Lo sformato sembra buonissimo!
    a presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
  9. @Cristina

    @Ely

    @marina

    @Alessandra

    tutto sommato sembrano spinacini un pò amarognoli ma gradevoli...Grazie per la visita, un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  10. golosissima ricetta, Chiara. La metto in evidenza nella mia cartella delle cose da fare.
    un abbraccio
    eu

    RispondiElimina
  11. Adoro fare anch'io ricette con le erbette di stagione...

    Questo sformato mi attira davvero :)
    Ho imparato una cosa nuova.. o meglio "un'erbetta" nuova :)

    RispondiElimina
  12. Non l'ho mai sentita quel tipo di erba!!! però a vedere la tua ciambella mi fai venire fame!! smackk :-)

    RispondiElimina
  13. @ la belle auberge

    @ raffaella

    @ Claudia

    fino a qualche settimana fa era sconosciuta anche a me,però è stata una bella scoperta,dal fruttivendolo costa 2,50 € alla vaschetta, io le ho raccolte in giardino!un abbraccione a tutte e tre! buona serata...

    RispondiElimina
  14. gran bella foto, invitante e gustosa.
    E

    RispondiElimina
  15. @ E :
    grazie per il complimento signorina E....

    RispondiElimina
  16. Bello questo sformatino e poi con tutto quel Montasio filante, gnam gnam. Notte

    RispondiElimina
  17. @ sabri : grazie per la visita cara sabri, buonanotte anche a te!

    RispondiElimina
  18. bellissima ricetta, un altro modo fantasioso per gustare le sane erbette di primavera! complimenti!

    RispondiElimina
  19. @ tepperella : grazie per la visita,buona settimana!

    RispondiElimina
  20. Le immagini mi hanno incantato...tutto fantastico!!!Complimenti...davvero!

    RispondiElimina
  21. @Ambra : grazie, sei molto gentile..sono passata da te e ho aggiunto il tuo blog, è molto carino!

    RispondiElimina
  22. buonissimi gli sformati, con la fonduta poi ancora più appetitosi.

    ma questi sclopit, di che sanno? mi incuriosiscono molto...

    RispondiElimina
  23. @ la Gaia Celiaca :

    hanno il sapore di spinacini un pò amarognoli ma sono veramente gradevoli e caratteristici...

    RispondiElimina
  24. che meraviglia..sformato perfetto!! il Montasio è buonissimo, fuso con la panna deve essere una goduria... anch'io ho scoperto questi sclopit qui da te... chissà se sono la stessa cosa dei cosidetti "virzulì" che crescono spontanei nel bresciano... so che qui da noi si usano spesso nelle frittate...

    RispondiElimina
  25. ...ho ctrl su google e confermo: virzulì e sclopit sono la stessa cosa, silene vulgaris!!! p.s.: è divertente scoprire i nomi dialettali ed, a volte, le affinità lessicali anche in regioni diverse..certo, in qs caso i due termini non si assomigliano per nulla!

    RispondiElimina
  26. @ Betta : nella zona di Padova li chiamano carletti...sempre Silene è!Buon fine settimana, qui fa un caldo opprimente!

    RispondiElimina
  27. qui si respira ancora, almeno dalle mie parti, io abito sui Ronchi (400m.).. ma da domani è prevista pioggi al Nord!

    RispondiElimina

I commenti anonimi non verranno pubblicati
Link attivi o inattivi di qualsiasi genere non saranno pubblicati
All ANONYMOUS comments and links will not be considered

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...